Tag: Cucina

Torta di semolino

Fai sciogliere il burro in un pentolino sul fuoco, a fiamma bassa. Sbriciola i biscotti e versaci il burro fuso. Mescola velocemente con le mani affinché tutto si amalgami e metti il composto a cucchiaiate negli stampini: premi forte con le dita e passa in freezer. A questo punto poni un pentolino a bollire col latte e i semini di vaniglia. Prima che spicchi il bollore versa il semolino a pioggia e, girandolo continuamente, fai cuocere 10 minuti. Tira fuori dal congelatore gli stampini e versaci subito, a bollore, uno strato di semolino che livellerai con un mestolo bagnato....

Read More

Polpette

Lessa le patate e, caldissime, passale al passaverdura. In una ciotola, unisci tutti gli altri ingredienti e mischia ben bene. Con l’aiuto di un cucchiaio crea delle polpette poco più grandi di una noce, schiacciale e passale, premendo, nel pangrattato. Metti sul fornello una padella con l’olio, portalo a temperatura e comincia a friggere le tue polpettine, scuotendole dal pangrattato in eccesso prima di immergerle nell’olio. Falle friggere qualche minuto, rigirale e poi mettile a scolare il grasso in eccesso sulla carta assor- bente. Buone calde, tiepide e fredde. Buone sempre. Genialata La polpetta è la genialata fatta ricetta....

Read More

Salame dolce

Sigilla i biscotti in un sacchetto per surgelati e con il batticarne “fanne stoppa”, come si dice a Firenze, cioè tritali grossolanamente. Con le fruste monta i tuorli con lo zucchero fino ad avere una crema spumosa e bianca, alla quale aggiungerai, piano piano, il burro. Continua a lavorare il composto e incorpora il cacao setacciato e i biscotti spezzettati mettendo a questo punto “le mani in pasta”. Aiu- tandoti con la cartaforno nella quale lo avrai adagiato, dai al compo- sto la forma di un cilindrone. A questo punto chiudilo nella carta e legalo con lo spago, proprio...

Read More

Paranza

Pulisci, eviscera e taglia i pesci a rondelle o a pezzetti; infarinali velocemente e subito friggili pochissimi minuti in abbondante olio bollente. Fai scolare sulla carta gialla, spolvera col sale fino e servili immediatamente, magari con qualche spicchio di limone se ti piace. Genialata Se penso a una tavola estiva, apparecchiata lungo uno degli 8.000 chilometri di coste italiane, non posso pensare a niente altro. Ah sì, magari c’è anche una bottiglia di vino bianco bella fresca. La frittura mista è la regina dell’estate, eppure per fare un frittino a regola d’arte ci vuole poco. Ci vuole che una...

Read More

Pancetta arrotolata

Tira fuori la carne dal frigorifero un paio d’ore prima di metterti a lavorare. Per prima cosa, con un coltellino affilato fai dei tagli sulla cotica, che distino un paio di centimetri uno dall’altro. Con la mezzaluna fai un tritino con tutti gli odori e le erbette, spezie, sale e pepe, e comincia a massaggiare dalle due parti la tua pancetta, che così in cottura non diventerà poi stoppacciosa. Arroto- lala con lo spago e legala a salame, ben stretta affinché resti in forma. Prendi una casseruola capiente, versaci un po’ d’olio, appoggiaci il rotolo di carne e infila...

Read More
  • 1
  • 2